Eyes of the beast…

Posted On 11 dicembre 2007

Filed under Senza categoria

Comments Dropped leave a response

 
"[…] Ma se mi incontri, non guardarmi, non guardarmi o vedrai / gli occhi di una bestia che non hai visto mai…"
(vedi intervento: The voice of the moon)
 
Occhi di una bestia…
A volte mi guardo allo specchio e vedo quegli occhi folli e selvaggi lampeggiare dal mio volto.
Non che io creda di stare impazzendo (diamine, sono GIA’ pazzo!), ma ci sono momenti in cui capisco che chi disse che "dentro all’uomo moderno si annida una bestia irrazionale fatta di puro istinto" aveva dannatamente ragione.
In genere capita in periodi di emozioni forti e intense, che non trovano il modo adeguato per esprimersi a causa della mancanza di tempo o del fatto che vengono spesso considerati comportamenti anomali e che quindi vengono repressi dalla cosiddetta mente razionale.
Rabbia, dolore, delusione, ma anche gioia, passione, desiderio…
Tutto scende in profondità e va a risvegliare la Bestia, che dorme incatenata dietro ai nostri incubi e che aspetta solo l’occasione di fuggire.
E a volte, l’occasione capita con una scusa magari banale, ma che funge da scintilla in una camera satura di gas infiammabile e che scatena l’inferno.
Basta una cavolata, un treno in ritardo, una mano sfortunata a carte, l’ultimo idiota dell’oratorio che sui diverte a prenderti in giro, tua madre che, nonostante tu le abbia detto mille volte che ti occupi tu delle tue cose, si ostina a metterci mano senza dirti nulla, un perfetto sconosciuto che si siede in parte a te sull’autobus spostando il tuo zaino di malagrazia senza chiederlo o ti passa davanti nella coda alla macchinetta del caffè dopo mezz’ora che aspetti…
Una sola scintilla…
La classica goccia che fa traboccare il vaso.
La Bestia si risveglia del tutto. Pianta i suoi artigli nel bassoventre, si arrampica al cuore accelerandone i battiti, uno strano formicolìo ti assale ai gomiti e si diffonde lungo il braccio fino alle dita che sembrano trasformarsi in artigli, gli occhi prendono ad ardere di un fuoco intenso, le labbra si ritirano a mostrare denti che ora ti sembrano grandi come zanne…
In un solo istante sei pronto a una reazione violenta, qualcosa di primitivo che sai essere sbagliato, ma che sai anche che darebbe soddisfazione alla Bestia rimandandola a dormire per un altro periodo…
Poi, con fatica, la ricacci indietro.
La tua coscienza ti informa, quasi in maniera distaccata, che ciò che stai per fare avrà delle conseguenze gravi e allora sorridi a denti stretti e cerchi di sdrammatizzare con una battuta di spirito. La Bestia ringhia, ma in qualche modo riesci a incatenarla.
Almeno per ora.
Ci sono volte, però, in cui la stessa Bestia perde il suo slancio.
Essendo risvegliata da forti emozioni a volte un’emozione molto intensa riesce a calmarla d’improvviso.
Vedere una persona che ti è molto cara che ti compare davanti all’improvviso, il tuo migliore amico che ti fa ridere con un’idiozia tale che solo con  una risata puoi esprimere l’assurdità della cosa, una musica che riecheggia all’improvviso e che per te è legata a un momento particolarmente bello del tuo passato…
Un solo istante e tutte le emozioni che hai represso scivolano fuori sull’onda di quest’emozione intensa.
La Bestia resta immobile, osserva tutto quanto in silenzio e poi scivola nuovamente nel profondo a dormire.
Fino alla prossima volta…
Stavolta non so se c’è un perché di questo intervento.
Volevo solo ringraziare tutte le persone che, nei momenti di maggiore difficoltà, sono capaci di comprendermi e di aiutarmi a non cedere.
Magari nemmeno sanno di farlo, ma va bene così.
Love & peace
Bario
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...