All’amata

Posted On 6 marzo 2008

Filed under Senza categoria

Comments Dropped leave a response

 
Ti vedo da lontano, raggio di luce nelle tenebre,
i miei occhi si inebriano dell’oro dei tuoi capelli,
il mio spirito sobbalza quando i tuoi occhi azzurri
sfiorano per un istante il mio sguardo innamorato.
Il mio ego ti vorrebbe al mio fianco, vita mia,
ma il mio cuore sa che la realtà è diversa.
Io non sono che un umile poeta, figlio della scura notte
e a te, figlia prediletta dell’abbagliante bellezza del sole,
non ho da offrire che queste misere parole.
I nostri mondi, così diversi e così distanti,
ci impediscono di unire le nostre esistenze.
Eppure il mio cuore non è triste,
perché è grazie a te che ha finalmente compreso
cosa voglia dire essere vivo…
 
                                                                                                                                      (William S. Carter, Opere)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...