Diario di un pellegrino

Posted On 5 maggio 2009

Filed under Senza categoria

Comments Dropped leave a response

 
E rieccoci qua…
Questo intervento volevo scriverlo ieri, ma tra il fatto che ero in crisi mistica, il fatto che è arrivato uno strumento e il fatto che si è laureato l’untuore Trizio non ho più avuto il tempo di mettermi al pc.
Comunque ora ci riprovo.
Anche il pellegrinaggio a Roma è passato e, come ogni altra esperienza con l’oratorio di Nembro, ha portato con sé un giudizio più che positivo.
Il gruppo era affiatato e compatto, la follia dilagava sovrana, non ci sono stati problemi più gravi di "dove c***o lo trovo un bagno?" e alla fine la fortuna e Dio stesso ci hanno sorriso consentendoci di assistere per intero al Regina Coeli del santo padre nonostante un piccolo ritardo tecnico.
La cosa che mi è piaciuta più di tutte, però, è stato come sempre il contatto con i ragazzi.
Passando con loro gran parte del tempo ho imparato a conoscerli meglio, a capire come vedono il mondo, a illustrare le mie convinzioni e a cambiare idea su alcuni di loro (in meglio, tranquilli).
Certo, a volte passare "quasi" per un ragazzo ha degli svantaggi (tipo il cameriere che non ti chiede se vuoi la birra con la pizza…), ma devo ammettere che stare con quei fuori di testa mi ha ritemprato e ricaricato non poco.
Logicamente io non me ne sono stato buono buono…
Incitamenti alla violenza, goliardia, scherzi, partite a carte, cori di brigata, battute, barzellette, discussioni musicali…
Se qualche ragazzo degli altri gruppi credeva di trovarsi di fronte al solito catechista credo si sia trovato impreparato di fronte a un ciclone forza nove…
E poi c’erano i miei ragazzi: la squadra d’assalto!!!
Don Roberto in S. Pietro: "Domani dovremmo stare qui per l’Angelus, così vediamo bene il Papa."
Io: "Posso usare la violenza?"
Don: "Eh? Beh… Sì…"
Io: "Ok, lascia fare a me."
Formazione d’assalto: Como in prima linea. Bernie e Cremino in seconda con i gomiti alti. Cava, Pacio e Albo in terza (linea di sfondamento). Pulcio, Jethro, Barcio in quarta linea supporto e io e Curnis come ali.
E chi ci ferma più?
Ci manca solo che io e Jethro veniamo eletti veramente Papa (con i nomi, rispettivamente, di Papa Ferro I e di Papa Jethro I il magnifico, il primo papa di colore della storia) e vedrete che macello…
Canzoni rock in chiesa, party in S. Pietro con gli U5 boys, Don Roberto eletto supersegretariosupremo, Kebab da usare durante l’eucarestia…
Ok, meglio smetterla prima che il Sommo decida di folgorarmi.
Ci sentiamo prossimamente, love & peace a tutti
                                                                                Bario

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...